News

Ornette Coleman, quell’atipico suono del sax tra jazz e domani

Pubblicato il

Venerdì 11 giugno, ore 18.00, aula 18, Fabio Santini presenta “Ornette Coleman, quell’atipico suono del sax tra jazz e domani”. Un’analisi dell’ultimo Grande della Musica afroamericana, andatosene l’11 giugno 2015 a 85 anni. Un focus sulle ultime novità discografiche: Paul Weller, Caparezza, Zucchero e Duran Duran. E i 50 anni di “4th Way Street” di Crosby Stills Nash and Young.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *