News

Successo di Nicholas Lecchi al bando nazionale dell’orchestra jazz dei conservatori italiani

Pubblicato il

Importante riconoscimento per Nicholas Lecchi, sassofonista tenore, 22 anni di Grumello del Monte selezionato nel bando dell’orchestra nazionale di jazz dei conservatori italiani diretta dal Maestro Pino Jodice del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Ha superato e vinto il bando con eccellenti votazioni risultando tra i primi dieci selezionati in Italia. Il giovane talento bergamasco si è formato al CDpM di Bergamo con Giulio Visibelli dove si sta perfezionando nel laboratorio d’insieme di Gianluigi Trovesi. Frequenta l’ultimo anno del Conservatorio Luca Marenzio di Brescia. Nonostante la giovane età ha già all’attivo diverse esibizioni come primo alto della CDpM europe big band al Blue Note di Milano, a Notti di Luce, Bergamo Jazz, all’International Jazz day, Vigevano jazz con la direzione di Sergio Orlandi. Ha inoltre suonato con la Nick the Nightfly orchestra e la Jazz Company di Gabriele Comeglio vincendo una borsa di studio all’età 16 anni alla rassegna jazz di Mortara consegnatagli da Vincenzo Cafiso. Ha da poco registrato un disco di sue composizioni originali ispirate a Ornette Coleman con il quartetto Eclipse insieme al chitarrista Marco Pasinetti, Samuele Carrara alla batteria e Nicola Carrara al contrabbasso. Suona inoltre nel quintetto Double Deal di Piero Pasini e gli Spicy Salmon con Claudio Angeleri. Insieme al fratello Mattia, si è esibito in Svizzera con un repertorio classico di trascrizioni di Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e Gioacchino Rossini per sassofoni e fisarmonica. Insegna da quest’anno teoria musicale, sassofono e musica d’insieme al CDpM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *