News

Marilyn in jazz al Dieci10

Giovedì 12 dicembre alle ore 21

La vita di Marylin Monroe è costellata da tantissimi aneddoti che hanno ispirato lo spettacolo teatrale e musicale Marilyn in jazz della cantante Beatrice Zanolini messo in scena in varie occasioni al Teatro Litta, al Teatro San Fedele, al Festival Notti di Luce e al Blue Note di Milano.  Il Dieci10 di via Quarenghi 42 lo propone giovedì 12 dicembre alle ore 21 ospitando per l’occasione il noto trombettista Emilio Soana accanto alla leader Beatrice Zanolini alla voce, al contrabbassista Roberto Piccolo, al batterista Marco Castglioni e al pianista Claudio Angeleri. Un’occasione per ascoltare i più celebri hit di Marilyn, tra cui Bye Bye Baby, My heart belons to daddy, Diamonds are a girl’s best friends e Candle in the wind scritto da Elton John in memoria di Marilyn nel 1973. Marilyn Monroe non è solo una icona del cinema di Hollywood, una delle più grandi star femminili di tutti i tempi, ma anche una cantante di successo che ha portato al grande pubblico le canzoni di Cole Porter e dei più grandi songwriter di Broadway. È meno conosciuto il rapporto tra Norma Jean, questo era il vero nome di Marilyn, e il mondo del jazz ed in particolare l’amicizia con Ella Fitzgerald. L’amicizia tra una donna bianca e una nera era allora un grande segno di coraggio. L’episodio chiave è del 1954 anno in cui la decisione di incostituzionalità della segregazione razziale da parte della Corte Suprema degli Stati Uniti scatena il razzismo del Ku Klux Klan e della polizia spesso collusa. Ella e i suoi musicisti, tra cui il leggendario Dizzy Gillespie, sono spesso arrestati nel corso del tour. Marilyn sapendo del divieto imposto ad Ella di esibirsi al Mocambo, il più importante locale di Hollywood frequentato da Lauren Bacall, Humphrey Bogard, Lana Turner, Charlie Chaplin e Clack Gable, promette al proprietario del locale di sedersi in prima fila per una settimana durante le esibizioni della Fitzgerald. Il fatto ha un eco mediatico straordinario che apre le porte dei locali e dei più grandi teatri americani ai musicisti neri. Per prenotazioni 3669738951

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *