News

Apre il Dieci10 di via Quarenghi con la CDpM europe big band

Apre in via Quarenghi 42 il Dieci10 Bergamo

Apre in via Quarenghi 42 il Dieci10 Bergamo, un nuovo locale che replica il brand dell’omonimo ristorante e bar di Grassobbio caratterizzato dalla musica dal vivo e dall’ottima cucina. Claudio Zanchi, titolare dei due locali, ha voluto realizzare nel cuore di Bergamo, in una delle vie cosmopolite e complesse della città, un punto di incontro alla portata di tutti all’insegna di tutta la musica con una particolare attenzione alle proposte artistiche giovanili. Strutturato in ampi spazi articolati su due livelli si ispira negli arredi e nelle attrezzature ai più noti locali stranieri e milanesi, come il Blue Note, con una programmazione che spazia dal jazz alla musica latino-americana, dal pop all’indie al rock progressivo. Musica per tutti i palati ma non solo. Il locale infatti si propone al quartiere come spazio aperto in cui verranno ospitate mostre fotografiche e d’arte, seminari, workshop, incontri pubblici grazie alla collaborazione con il Comune, le associazioni del territorio, le scuole pubbliche. In altre parole, un modo per valorizzare e far vivere attraverso l’intrattenimento e la cultura via Quarenghi e la città. Si inizia mercoledì 20 novembre con una grande festa di inaugurazione a partire dalle ore 19.30 per dare subito spazio il giorno successivo alla musica con un concerto delle grandi occasioni. Sul palco una formazione giovane, la CDpM europe big band, che ha già richiamato in diverse occasioni proprio al Blue Note di Milano un folto pubblico e si è esibita nella versione estiva del Bergamo jazz 2018 e al Teatro Donizetti. L’orchestra si presenta nella versione 2020 con un nuovo direttore, il trombettista Alessandro Bottacchiari, un repertorio nuovo di zecca arrangiato ad hoc da Gabriele Comeglio e una formazione in gran parte rinnovata per dare spazio ai nuovi talenti del jazz cresciuti nei corsi di alto perfezionamento del CDpM certificati da alcuni anni da importanti università come la West London University, il London College of Music e il Trinity College.
Sul palco si alterneranno tre interessanti cantanti jazz che si sono già messe in mostra all’International Jazz Day Iara Baggi, Camelia Mihailescu e Michela Bartolini. La sezione dei fiati allinea Andrea Ocera, Enrico Bono, il talentuoso Nicolas Lecchi, Piergiorgio Mocchi, Anna Vezzoli, Guido Stefanini, Alessandro Albani, Nicola Regonesi, Lorenzo Roncelli, Chiara bianchi, Luca Locatelli, Luca Pellicioli, Pietro Berti e il pianista Beppe D’Avino. Nella serata del 21 novembre si aggiungeranno in alcuni brani alcuni ospiti d’eccezione come il batterista Max Furian, il chitarrista Dario Faiella e Claudio Angeleri.
Inizio ore 21 Dieci10 Bergamo via Quarenghi 42 per info e prenotazioni 366_9738951.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *