VITTORIO MARINONI

Batteria

Inizia l'attività professionistica nel più rinomato combo di blues italiano, la Treves Blues Band dell'armonicista e cantante Fabio Treves, partecipando ad importanti rassegne e festival italiani e internazionali. Ha poi intrapreso una brillante attività artistica nell'ambito della musica jazz e d'improvvisazione.

In questo ambito ha collaborato con alcuni dei più  brillanti solisti e leader italiani, da Enrico Rava a Paolo Fresu, da Antonio Faraò a Stefano Bollani, Sandro Gibellini.

Dal 1991 è entrato a far parte dell'Ottetto di Gianluigi Trovesi, una delle migliori formazioni del jazz europeo, partecipando a molti dei più importanti festival internazionali italiani, europei e internazionali. Il primo album di questa formazione ("From G to G", 1992) ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti quali: "Miglior disco di jazz italiano"  secondo la classifica del referendum Top Jazz, edizione 1992, della rivista specializzata "Musica Jazz", e "Miglior disco di jazz italiano"  secondo la rivista "Musica e Dischi". Questo album è stato recensito ottenendo il massimo gradimento (cinque stelle) dalla rivista statunitense "Down beat". L'anno successivo la stessa formazione è stata insignita del titolo di "Miglior gruppo italiano" ancora dalla rivista "Musica Jazz". Nel 1996 con "Les hommes armés" ha ottenuto il maggior gradimento dei critici italiani tanto come "Miglior gruppo italiano" che per il "Miglior disco di jazz italiano". Nel 2003, sempre con questo gruppo incide, per la prestigiosa etichetta ECM, il disco "Fugace",  anch'esso riconosciuto come miglior disco nel 2004  dalla rivista "Musica Jazz".

Nel 1993 entra a far parte del gruppo del pianista Claudio Angeleri, suonando con diversi ospiti quali Franco Ambrosetti, Bob Mintzer, Jerry Bergonzi, Bob Malach e Heiri Kaenzig e incidendo 5 CD. Nel 1995 entra a far parte del "Globo Quartet"e del trio del pianista Giorgio Gaslini, compiendo un tour in Egitto per conto dell'Istituto Italiano di Cultura.

Sempre in ambito orchestrale ha partecipato a progetti artistici originali commissionati dai festival "Clusone Jazz" e "Bergamo Jazz" con la direzione di Bruno Tommaso e Giancarlo Gazzani. Dal 1994 collabora al gruppo di Paolo Damiani con Paolo Fresu, Gianluigi Trovesi e Mauro Grossi (partecipazione al "Premio

Batterista dell'Orchestra Ritmica della Rai di Milano nella stagione 1996-97, ha collaborato nel 2002 con la Wdr big band di Cologne, della radio tedesca (ospite Markus Stockhausen) e dell'orchestra Proxima centauri di Giorgio Gaslini.

Sempre con la direzione di G. Gaslini e l'Orchestra I Pomeriggi Musicali, partecipa alla 58ma Stagione Sinfonica (2003) al teatro dal Verme di Milano.      

Collabora inoltre da diversi anni con il cantautore milanese Carlo Fava (premio della critica Sanremo 2006 ) con cui ha partecipato a diverse manifestazioni tra le quali  il" Festival Teatro Canzone G. Gaber(2004) e il "Premio Tenco (2004) Arezzo Wave (2006).  Dal 2005 ha inoltre tenuto concerti con la cantautrice italiana Gianna Nannini. 

Contatti

CENTRO DIDATTICO produzione MUSICA
Via Edmondo de Amicis, 6
24127 Bergamo

In evidenza

Latest News

  • Riprende Bevero Q-Jazz con il trio di Ermanno Novali
    Leggi tutto

  • Quando la musica va a braccetto con l’arte
    Leggi tutto

  • Bergamo per International Jazz Day 2019 UNESCO
    Leggi tutto