AL VIA LA XXIII EDIZIONE DI BERGAMO IN JAZZ

Domenica 23 giugno al Quadriportico del Sentierone si terrà la XXIII edizione di Bergamo in Jazz, la manifestazione concertistica promossa dal CDpM all'interno del cartellone di Bergamo Estate 2013 del Comune di Bergamo.

Si tratta di una vera propria kermesse  jazzistica articolata in tre concerti alle ore 17 con il quartetto  Novali/Rebulla/Savoldelli/Maciel alle 18 con Django shock del chitarrista Simone Guiducci e alle 21 con Musiche dalle Città Invisibili di Claudio Angeleri. I concerti sono tutti ad ingresso libero.

Bergamo in Jazz è un appuntamento atteso dal pubblico bergamasco che si è conquistato negli anni un posto di rilievo nell'estate bergamasca ospitando noti musicisti italiani e internazionali ricordiamo, tra le altre, le performance di Enrico Pieranunzi, Franco Ambrosetti, Dado Moroni, Emanuele Cisi, Paolo Birro, Mike Rosen, Giovanni Falzone, Gianluigi Trovesi, Sandro Cerino.  Un punto di forza della manifestazione è lo spazio dedicato da sempre ai giovani musicisti bergamaschi ed italiani di talento che hanno tenuto a Bergamo i primi concerti della loro carriera.

Per quanto riguarda l'edizione 2013 concentrata in un'unica domenica, si inizierà alle 17 con il gruppo del giovane pianista Ermanno Novali, diplomato in pianoforte classico con Marco Giovannetti si è perfezionato in jazz al CDpM con Claudio Angeleri  e ha avuto l'opportunità di mettersi in luce con la Big band di Notti di Luce nell'edizione 2012 accompagnando Sarah Jane Morris, Joyce Yuille, Paola MIlzani, Il quertetto propone composizioni di Novali e del contrabbassista Alfredo Savoldelli improntate sullo stile moderno di Chick Corea e Herbie Hancock. Completano il gruppo l'esuberante e talentuoso sassofonista argentino Emilio Maciel ed il giovane ma già esperto batterista milanese Matteo Rebulla.

Seguirà l'inedita versione in trio del progetto su Django Reinhardt del chitarrista Simone Guiducci. Sperimentatore assiduo e innovativo, Guiducci coniuga le sonorità della chitarra contemporanea con le nuances jazzistiche degli anni 30 forte della lunga e creativa collaborazione con il sassofonista Achille Succi, uno dei più quotati altisti italiani, e il fisarmonicista Fausto Beccalossi.

Alle sera alle ore 21 in concominanza dei 90 anni della nascita di Italo Calvino verrà riproposta la fortunata edizione di Musiche dalle città Invisibili scritta da Claudio Angeleri esattamente 10 anni fa. Si tratta di una sperimentazione di teatro/musica ispirata al libro cult del 1972 di Calvino. Il gruppo è completato da Oreste Castagna, attore; Paola Milzani, voce; Gabriele Comeglio, sassofoni e flauti; Marco Esposito, basso e Tony Arco, batteria.


data di pubblicazione: venerdì 7 giugno 2013

Contatti

CENTRO DIDATTICO produzione MUSICA
Via Edmondo de Amicis, 6
24127 Bergamo

In evidenza

Latest News

  • Riprende Bevero Q-Jazz con il trio di Ermanno Novali
    Leggi tutto

  • Quando la musica va a braccetto con l’arte
    Leggi tutto

  • Bergamo per International Jazz Day 2019 UNESCO
    Leggi tutto